La maggior parte delle persone conoscono la Vitamina C non solo con il suo nome comune, ma anche con il nome di acido ascorbico. Questi possono essere letti non solo sulle preparazioni vitaminiche, ma anche su vari alimenti e farmaci. Abbiamo esaminato la vitamina una volta e vorremmo spiegare per cosa viene utilizzata, in cosa è contenuta e come può essere utilizzata.

Che cos’è la Vitamina C?

Di solito è fatto di un materiale solido, che ha un sapore un po ‘più aspro. L’acido organico non è usato solo come vitamina, ma è anche approvato come additivo alimentare, motivo per cui possiamo effettivamente leggerlo regolarmente su diverse confezioni. Fu isolato per la prima volta nel 1912, quando il biochimico Casimir Funk spiegò studi su beriberi e altre malattie. E ‘noto anche come la vitamina antisorbimento. Perché, spiegheremo nella prossima sezione.

Vitamin C Ascorbinsäure

Quali sono i sintomi della carenza di Vitamina C?

Non è per niente che questa vitamina ha il suo soprannome di ‘vitamina antiskorbut’, perché fino a quando non è stato scoperto, le persone si ammalavano regolarmente di scorbuto se avevano una carenza di Vitamina. Purtroppo, lo scorbuto si verifica solo dopo due o quattro mesi in cui non è stato fatto nulla per una carenza. La malattia si manifesta sotto forma di gengive sanguinanti o crescite sulla mucosa della bocca. Allo stesso tempo, il corpo è sensibile alle malattie infettive e si è costantemente stanchi. Le ferite non guariscono bene in questa fase e il corpo tende a sviluppare problemi di pelle. Altri sintomi includono dolori ossei e infiammazioni articolari. Quando si verificano febbre alta, diarrea e vertigini, anche le prestazioni e la forza lavoro diminuiscono. Nel peggiore dei casi, il trattamento mancante termina con la morte perché il cuore diventa sempre più debole. Oggi, la carenza di Vitamina è relativamente rara, in quanto può essere facilmente evitata puntando a una dieta equilibrata.

Vitamin C Mangel Erkältungen

Come funziona la Vitamina C e quando può aiutarmi?

Il corpo trae molti benefici dall’acido ascorbico. Questo è il modo in cui svolge i seguenti compiti:

  •  Lei è una spazzatrice di radicali e antiossidante.
  •  E’ coinvolto in diversi processi metabolici
  •  Ad esempio, nella formazione del tessuto connettivo
  •  Favorisce la formazione di ormoni e sostanze messaggere.
  •  Promuove l’assorbimento del ferro nell’intestino
  •  Rende innocui i composti azotati cancerogeni negli alimenti.

Soprattutto quest’ultima proprietà rende questa vitamina molto prezioso in medicina. Spiegheremo di più su questo aspetto nell’articolo che segue, in quanto sono stati preparati studi su questo argomento. La Vitamina C appartiene alle vitamine idrosolubili in acqua.

A proposito: Il corpo non è in grado di produrre la vitamina stessa, motivo per cui è indispensabile fornirla attraverso la dieta.

Aufnahme im Darm

Da dove viene la Vitamina C?

Fortunatamente, ci sono tutti i tipi di alimenti che contengono abbastanza Vitamina per coprire il fabbisogno giornaliero. Una dieta equilibrata garantisce quindi un buon rifornimento in ogni momento. Di seguito abbiamo riassunto alcuni alimenti che contengono questa vitamina, insieme al contenuto in mg per ogni 100 grammi di alimento:

  1.  Acerola ciliegie (2000 mg)
  2.  Rosa canina (1250 mg)
  3.  Prezzemolo (160 mg)
  4.  Cavolo verde (105-150 mg)
  5.  Cavolo rosso (50 mg)
  6.  Manghi (39 mg)
  7.  Fegato di vitello (40 mg)
  8.  Fegato di manzo (33 mg)

Come si può vedere, la Vitamina si trova principalmente in alimenti vegetali, frutta e verdura. Così, un sufficiente apporto di vitamina è già garantito se si mangia qualche verdura o frutta ogni giorno. Poiché la vitamina si trova ora in numerosi altri pasti pronti o simili, vale sempre la pena di dare un’occhiata alla confezione dove dovrebbe essere elencata come Vitamina C o acido ascorbico. Oltre ai pasti pronti, vengono forniti anche numerosi medicinali.

Vitamin C Lebensmittel

Qual è il fabbisogno giornaliero di Vitamina C per uomini e donne?

Per quanto riguarda la domanda, la discussione è divisa. Ad esempio, la Società tedesca per la nutrizione considera una dose giornaliera di 100 mg al giorno per un adulto. In altri gruppi è un po ‘più che cosa è raccomandato. Il fatto è che una dose di circa 5.000 mg al giorno per un breve periodo di tempo è innocuo, ma questa non dovrebbe essere la regola. Le donne in gravidanza e le donne che allattano fanno bene con un fabbisogno giornaliero di circa 110 mg a 150 mg al giorno. Nell’ambito degli studi, è stato trovato che il bisogno di almeno 20 mg dovrebbe essere soddisfatto per evitare lo scorbuto. Il livello nel sangue può anche essere determinato sotto forma di un esame del sangue.

C’è un’overdose di Vitamina C?

Un sovradosaggio è molto raro negli esseri umani, perché l’eccesso viene espulso dai reni. Tuttavia, negli ultimi anni è stato ripetutamente propagato che l’assunzione di troppa Vitamina può causare sanguinamento intestinale a lungo termine a causa di sintomi di avvelenamento. Ad una certa dose, l’acido urico nelle urine aumenta, che aumenta il rischio di formazione di calcoli renali. Se si supera una dose giornaliera di 6 grammi al giorno, aumenta anche il livello di ossalato nelle urine. Chiunque prenda una singola dose troppo alta soffre improvvisamente di diarrea, con una quantità corrispondente che varia molto da persona a persona. I disturbi digestivi si verificano in particolare quando dosi più elevate di Vitamina sono consumati a stomaco vuoto. Tuttavia, un’overdose non ha solo lati negativi. Se preso in modo controllato, può avere un effetto positivo sulle infezioni delle vie urinarie. Qui l’urina sviluppa un ambiente molto acido in cui i batteri dannosi difficilmente trovano un terreno fertile per la diffusione.

Ci sono prodotti di supporto?

Gli integratori alimentari contengono spesso Vitamina C in combinazione con altre vitamine. Non ci sono quasi nessuna compressa pura, sono spesso mescolati con magnesio, zinco o selenio. Questi sono anche relativamente economici da sciogliere in acqua e poi bere. Un’alternativa sono i preparati vitaminici, dove la vitamina ha sempre una parte. Alcuni farmaci contengono anche questa vitamina, come l’aspirina, che già utilizza acido ascorbico per il trattamento del mal di testa.

Caratteristiche di qualità scientifica

La Vitamina C ad alto dosaggio è ora utilizzata in diversi studi per uccidere le cellule tumorali. Ad esempio, la Fondazione Carstens ha riferito di uno studio in cui i pazienti oncologici sono stati trattati con chemioterapia, ma allo stesso tempo anche con alte dosi di Vitamina. Lo studio è stato condotto anche nell’ambito della Fondazione Carstens. Non hanno sofferto così tanto per i sintomi di accompagnamento, inoltre la crescita tumorale potrebbe essere limitata. Questo metodo ha dimostrato di essere diffuso in un numero sempre maggiore di cliniche specializzate.

Riferimenti a fonti esterne
  1. Anticancer Res. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19414313 2009 Mar;29(3):809-15.
  2. Nutr Rev. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8108031 1993 Nov;51(11):313-26.