Vitamin_K_1538064191-200x300

Vitamin K2 Opinioni, Funziione e Aquisto

La Vitamina K2 appartiene al gruppo delle vitamine K, ma è nota per le proprie funzioni. Di seguito spiegheremo cosa può fare, come si chiama ancora oggi e, soprattutto, perché è una sostanza indispensabile per il corpo, che può avere effetti sulle ossa.

Che cos’è la Vitamina K2?

La Vitamina K2 è anche conosciuta come menachinone, MK in breve, o farnochinone. Si tratta di una vitamina che è associato con fillochinoni. Storicamente, può anche essere descritto come vitamina K, ma ha pochi altri usi oltre alla vitamina generale. Al giorno d’oggi, una distinzione è fatta principalmente tra le singole forme perché la vitamina K generale controlla principalmente la coagulazione, coagulazione del sangue, mentre la vitamin è responsabile principalmente per le ossa forti. E ‘formato nel corpo principalmente da batteri all’interno della flora intestinale. La metà della vitamin necessaria viene fornita anche in questo caso. E ‘liposolubile e si verifica principalmente in alimenti vegetali.

Vitamin K2

Quali sono i sintomi della carenza di Vitamina K2?

Un problema principale con una carenza di Vitamina K2 è che, se è presente, viene rilevato solo molto tardi. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la vitamina è coinvolta in processi che richiedono molto tempo. I lividi sono tipici di una carenza. Nemmeno una grande pressione deve essere esercitata sulla pelle. Un altro segno della carenza sono lesioni particolarmente gravi, che sanguinano a lungo e possono quindi essere attribuite ad un disturbo della coagulazione del sangue. Malattie come l’osteoporosi e la calcificazione vascolare possono anche essere un segno di carenza.

Vitamin K2 Mangel Blutgerinnung Osteoporose

Come funziona la Vitamina K2 e quando può aiutarmi?

Come il suo “fratello maggiore”, la vitamina K, la vitamina è la principale responsabile della coagulazione del sangue. Le ossa forti sono un altro campo di attività. In punti può essere elencato in questo modo:

  •  Contribuisce alla coagulazione controllata del sangue
  •  Fornisce ossa forti
  •  Previene la calcificazione vascolare

Va notato che esistono alcuni gruppi a rischio che sono più esposti a una carenza. Per coloro che soffrono di disturbi della coagulazione del sangue, se si appartiene comunque al semestre più vecchio e si soffre di una malattia ossea, o se si è già dovuto fare esperienza con l’arteriosclerosi, è importante assicurarsi che ci siano sempre cure sufficienti. Un altro gruppo a rischio sono i bambini che devono ancora sviluppare ossa forti e le persone che soffrono di denti sensibili o colli di denti. Anche qui la Vitamina K2 svolge le sue rispettive funzioni di rafforzamento.

starke Knochen und Zähne

Da dove viene la Vitamina K2?

La preziosa vitamina è contenuta principalmente negli alimenti vegetali. Il cosiddetto ‘Natto’, particolarmente popolare in Giappone, occupa qui una posizione speciale. Questi sono fagioli di soia fermentati con un gusto molto specifico. Il contenuto di questi da solo è compreso tra 800 e 1100 mg per 100 grammi! Questa quantità è buona come nessun altro alimento, ma ne elenchiamo ancora alcuni per avere un quadro migliore. Le informazioni sono fornite comprensive di contenuto, per 100 grammi di prodotto alimentare:

  •  Cavolo verde (700-800 mg)
  •  Prezzemolo (300-600 mg)
  •  Spinaci (200-400 mg)
  •  Cavoletti di Bruxelles (170-500 mg)
  •  Lattuga (100 mg)

La grande differenza nei dati varia così tanto perché il cibo può essere preparato in modo diverso. Anche se le vitamine liposolubili non si perdono quasi mai durante la cottura delle verdure, la loro origine e le loro dimensioni hanno anche un’influenza significativa sul contenuto di Vitamina K2. Oltre agli ortaggi verdi, sono menzionati come fonti anche altri tipi di verdure a foglia. Ciò include, ad esempio, la barbabietola. Anche le loro foglie possono essere consumate e sono un fornitore ideale.

Grünkohl Rosenkohl Spinat

Qual è il fabbisogno giornaliero di Vitamina K2 per uomini e donne?

Il dosaggio è molto diverso e dipende principalmente dall’età e dal sesso. I neonati hanno un fabbisogno giornaliero totale di 10 mg di vitamina K, contenente sia la vitamina K1 che la vitamina K2. Dall’età di 18 anni la dose giornaliera è di 70 mg. Le donne adulte hanno un fabbisogno giornaliero di circa 65 mg, gli uomini 80 mg.

C’è un sovradosaggio di Vitamina K2?

Non è stata ancora rilevata un’overdose di vitamina K. Così un dosaggio leggermente più alto è stato provato sia all’interno degli studi, per cui i limiti di 2.000 mg e più sono stati provati qui. Tuttavia, i volontari non hanno mostrato effetti collaterali, quindi la vitamina non ha avuto effetti tossici.

Ci sono prodotti di supporto?

I prodotti di Vitamina sono comunque disponibili nell’area degli integratori alimentari per fornire un ulteriore supporto alla fornitura. Tuttavia, si dovrebbe davvero mangiarli solo se sono necessari. Quanto sia alto il contenuto proprio di questa vitamina nel sangue è, può essere scoperto sulla base di un esame del sangue. Inoltre, i preparati combinati sono spesso venduti sul mercato, dove il K2, insieme ad altre vitamine, avrebbe un effetto combinato. Le forme di dosaggio più comuni sono gocce, olio e capsule. Questi ultimi sono particolarmente facili da assumere perché il dosaggio giornaliero è già rispettato e sono combinati con una sostanza lipidica per avere un effetto migliore.

Caratteristiche di qualità scientifica

Questa vitamina in generale è stata ripetutamente oggetto di vari studi. Al loro interno, per esempio, è stato trovato che la Vitamina ha spesso un effetto molto positivo sulle ossa forti. Oltre alle sue proprietà anticoagulanti, che richiedono una dose molto più piccola rispetto ai farmaci chimici, la vitamina fornisce le condizioni ideali per prevenire l’osteoporosi. In questi studi, si è constatato che questa vitamina lega il calcio al minerale osseo, tenendolo lontano dai vasi sanguigni. In questo modo non solo è possibile formare ossa forti, ma anche decimare le malattie vascolari allo stesso tempo.

Attacchi cardiaci o ictus sono meno comuni. Soprattutto nei bambini è stato osservato che la vitamina ha un effetto positivo sulle loro ossa, in quanto sono ancora in fase di sviluppo e quindi una salute eccellente di questi potrebbe essere garantita. Perché sempre più spesso è diventato evidente che anche nell’infanzia le arterie iniziano a calcificare. Il trattamento con la vitamina ha fatto un buon lavoro qui e allo stesso tempo ha avuto un effetto positivo sulla salute del cuore.

Riferimenti da fonti esterne
  1. https://de.wikipedia.org/wiki/Menachinon
  2. https://de.wikipedia.org/wiki/Menachinon
  3. https://www.osd-ev.org/osteoporose-therapie/osteoporose-ernaehrung/vitamin-k-k2/
Previous Post
Clenbuterol
Principi ativvi

Clenbuterolo Effetto, dosaggio ed esperienza

Next Post
Vitamin_K_1538063683-300x183
Farmaci

Vitamin K Opinioni, Funziione e Aquisto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *