Rispetto alle altre vitamine del gruppo B, la Vitamina B6 è un componente molto interessante della serie. Perché consiste non solo di un composto chimico, ma anche di tre. Abbiamo dato un’occhiata più da vicino a questa vitamina interessante e andrà in dettaglio qui sotto.

Che cos’è la Vitamina B6?

La Vitamina B6 non è solo uno, ma, come detto, tre diversi composti chimici. Questi sono tutti i precursori della vitamina piridossalfosfato di vitamina, come la vitamina è anche chiamato. I tre composti chimici sono chiamati piridossina (un alcool), piridossale (ammina) e piridossamina (aldeide). Sono essenziali per gli esseri umani, in quanto non possono produrli autonomamente e devono quindi essere assorbiti attraverso la dieta. La vitamina svolge un ruolo importante nel metabolismo e svolge vari compiti per facilitare la sintesi di altre sostanze. Allo stesso tempo riduce l’amido “animale”. Svolge anche un ruolo importante nel metabolismo dei grassi e nel metabolismo degli aminoacidi. Il suo profilo di attività è completato dal controllo dell’equilibrio ormonale e da un effetto positivo sul sistema immunitario.

Vitamin B6 Stoffwechsel

Quali sono i sintomi della carenza di Vitamina B6?

Una carenza di Vitamina B6 è di solito relativamente raro, in quanto la sostanza può essere fornita separatamente attraverso una buona dieta. Tuttavia, coloro che soffrono di una carenza hanno prima di tutto un ampio catalogo di sintomi. Una semplice perdita di appetito, diarrea e vomito può essere un segno. Altri sintomi delineano dermatiti, disturbi della crescita o anemia. In caso di gravi carenze, le condizioni di crampi a intervalli irregolari sono la regola, così come i problemi della pelle nella zona della bocca, del naso e degli occhi, la cosiddetta zona T. Nel peggiore dei casi, può anche portare a cambiamenti psicologici come disturbi d’ansia, insonnia o disagio. Purtroppo, la vitamina svolge anche un ruolo nei nervi, che può portare alla degenerazione dei nervi periferici se c’è una carenza. Atassia o paralisi sono il risultato. Durante questo stato, i segnali non sono più correttamente trasmessi al cervello e quindi, ad esempio, le sequenze di movimento non possono più essere adeguatamente controllate.

Vitamin B6 Mangel Nervensystem

Come funziona la Vitamina B6 e quando può aiutarmi?

Il corpo ha bisogno di piridossina per essere in grado di

  •  rafforzare il sistema immunitario
  •  per guidare il metabolismo dei grassi
  •  per formare sostanze messaggere
  •  Attività degli ormoni di controllo
  •  Convertire e incorporare le Proteine
  •  regolare i processi metabolici centrali

Si tratta quindi di una vitamina essenziale di cui l’organismo non può fare a meno. E ‘anche memorizzato nei muscoli, il sistema nervoso beneficia anche dalla sua attività perché può formare neurotrasmettitori.

Da dove viene la Vitamina B6?

Fortunatamente, la domanda può essere controllata dalla dieta, in quanto è contenuta in numerosi alimenti. Tuttavia, il dosaggio è sempre relativamente basso, motivo per cui si dovrebbe tenere d’occhio il contenuto. Fonti animali molto buona può essere delineato in prodotti lattiero-caseari, carne e pesce. Il cavolo e i fagioli sono molto popolari tra le fonti vegetali. Di seguito è riportato un elenco che include l’importo in grammi che sarebbe necessario per la copertura al giorno:

  1.  Fagioli di soia (130)
  2.  Miglio (190)
  3.  Carne di maiale (300)
  4.  Vitello (350)
  5.  Ortaggi (750)
  6.  Fegato di manzo (150)
  7.  Frutta (1.500)
  8.  Riso (1.500)

Vale quindi la pena di mettere insieme una porzione di diversi alimenti per coprire le vostre esigenze quotidiane. Speciali specie di pesci come lo sgombro o la sardina forniscono anche una buona quantità di vitamine. Broccoli, cavolini di Bruxelles, spinaci e pomodori possono essere utilizzati per le verdure a base di cavolo. Per la frutta, l’avocado e la banana sono una buona scelta.

Vitamin B6 Lebensmittel Reis Fleisch Obst

Qual è il fabbisogno giornaliero di Vitamina B6 per uomini e donne?

La quantità di piridossina di cui una persona ha bisogno dipende da quali proteine sono fornite. Alcuni rilasciano più vitamina, altri meno. La Società tedesca di nutrizione si aspetta un valore di 0,2 mg per grammo di proteine. Pertanto, gli uomini richiederebbero 1,8 mg, le donne 1,6 mg. Un bisogno speciale esiste per l’allattamento al seno e le donne in gravidanza, dove il valore è più alto e si trova a 1,9 mg. I bambini hanno bisogno tra 0,4 e 1,4 mg a seconda dell’età. Il genere non è ancora decisivo in questo caso. L’assunzione di proteine è sempre importante anche nel calcolo. Si dice che più proteine il corpo assorbe, più Vitamina B6 è necessaria per affrontare il lavoro.

C’è un’overdose di Vitamina B6?

Poiché è spesso già una difficoltà a coprire realmente il fabbisogno quotidiano, un’overdose è quasi impossibile. Se si tratta di esso, tuttavia, si dovrebbe contare sui seguenti sintomi: disturbi della deambulazione, perdite di riflesso o fotosensibilità. Il sovradosaggio colpisce anche i nervi, che sviluppano segni di avvelenamento. Nel peggiore dei casi questo porta a tachicardia e disturbi circolatori. Tuttavia, questo sarà il caso solo a partire da una misura di circa 1 grammo in più del necessario. Se gli uomini che assumono piridossina supplementare per scopi di formazione superiore a 20 mg al giorno a lungo termine, sono al doppio del rischio di sviluppare il cancro ai polmoni. Discuteremo questi effetti in dettaglio di nuovo più tardi, altre fasi precancerose sono anche pre-programmate qui.

Ci sono prodotti di supporto?

Piridossina è particolarmente popolare nel settore degli integratori alimentari. Ad esempio, è popolare con gli uomini o persone in generale che fanno bodybuilding perché influisce sul loro metabolismo. Lo stesso vale per le persone che vogliono perdere peso. Quando si sceglie il prodotto giusto, è importante che la vitamina non sia sovradosata e assunta solo in dosi adeguate. Il mercato è abbastanza ricco qui. Il prodotto è offerto sotto forma di compresse e capsule o è disponibile anche come polvere in preparati combinati.

Caratteristiche di qualità scientifica

Studi hanno dimostrato che un maggiore apporto di Vitamina B6 più acido folico ha proprietà terapeutiche e preventive. Insieme all’acido folico, è stato testato su vari volontari affetti da malattie multistrato. Abbassa il livello di omocisteina e ottimizza il sistema immunitario, soprattutto in relazione con l’acido folico in età avanzata, contribuendo così a mantenere la salute. In altri studi, gli uomini hanno ingerito più di 20 mg di vitamina ed erano quindi almeno il doppio delle probabilità di sviluppare il cancro ai polmoni. Questo è stato documentato con un gruppo di confronto. Le donne, invece, non hanno corso questo rischio. Il rischio è aumentato anche per i fumatori, che possono anche avere precursori del cancro.

Riferimenti a fonti esterne
  1. https://de.wikipedia.org/wiki/Vitamin_B6